Eventi e News

Auguri cani

Ancora un successo con Alimenta l’Amore!

Abbiamo inaugurato questa iniziativa, nell’area esterna del Centro Commerciale CremonaPo, davanti ad una folla di persone accompagnate dai loro amici a quattro zampe. Acqua fresca e crocchette, distribuite in gran quantità, hanno reso il dog party organizzato da Coop molto riuscito.

Sotto l’occhio attento dei padroni, i cani hanno fatto amicizia, giocato e passato un pomeriggio fuori dal comune. Siamo abituati ai successi di Alimenta l’Amore, ma questa affluenza ci ha piacevolmente sorpreso. Ancora una volta tanta partecipazione dimostra il legame profondo che unisce le persone ai loro animali d’affezione e la volontà di aiutare quelli meno fortunati.

Abbiamo trovato terreno fertile sul quale operare, l’assessora alla Trasparenza e alla Vivibilità Sociale, Rosita Viola, ha sostenuto con entusiasmo questo progetto. L’assessora, che ha una lunga esperienza nel campo della solidarietà internazionale, ha riconosciuto il valore sociale di questo progetto. Aiutare gli animali in difficoltà spesso significa aiutare le persone in difficoltà.

È proprio così – spiega Alfredo de Bellis, direttore Politiche Sociali Coop Lombardia –. garantendo un pasto a cani e gatti di coloro che in questo momento attraversano un periodo difficile, facciamo in modo che non si separino da quelli che sono dei veri e propri affetti e punti di riferimento. La nostra attenzione nei confronti del benessere animale e dell’ecosistema parte da lontano e lo facciamo concretamente guidando il consumatore verso acquisti responsabili con un’informazione corretta e trasparente, con prodotti di qualità, ‘buoni’ anche per l’ambiente.

È un dialogo aperto quello tra la nostra cooperativa e le associazioni animaliste – prosegue De Bellis – in particolare con la Lav, (lega AntiVivisezione).

Dal 2005, per esempio, i nostri prodotti cosmetici Coop sono certificati secondo lo Standard Internazionale “Non Testato su Animali”, l’unico disciplinare riconosciuto a livello internazionale in grado di indicare ai consumatori le aziende produttrici che hanno deciso di non contribuire alla sperimentazione animale. Siamo stati i primi ad ottenere questa certificazione.”

Non è sempre facile trovare un accordo tra una grande catena di distribuzione e le richieste delle associazioni animaliste, ma facciamo il possibile per operare scelte e strategie in questa direzione.

La Lav di Cremona, si è presa l’incarico di raccogliere e distribuire il cibo che verrà raccolto “noi per primi gestiamo diverse colonie feline a animali abbandonati – ci spiega la coordinatrice Maria Pia Superti – ma ci farebbe piacere anche collaborare con le altre associazioni presenti sul territorio”.

Va evidenziato che il Centro Commerciale CremonaPo è decisamente un luogo pet friendly e che questa reputazione ha contribuito al successo dell’inaugurazione. I cani possono accedere al centro commerciale (ad eccezione dei punti di ristoro e dove ci sono alimenti) una scelta che è stata sostenuta e regolamentata dal comune. Inoltre, sono state realizzate molte iniziative interessanti, dall’agility ai corsi per educare il proprio cane. E molte ancora sono in programma.

Spogliarci di una visione antropocentrica e prendersi cura anche dei nostri fratelli più piccoli è un investimento per la nostra vita. Ci aveva visto lungo il filosofo francesce Michel de Montaigne, che alla fine del ‘500 scrisse che tutto quello che c’è sotto il cielo, dice il saggio, è sottoposto a una stessa legge e a una stessa sorte.