In vacanza con cani e gatti: come organizzare il viaggio?

Andare in vacanza con cani e gatti è un momento speciale, ma per evitare di compiere errori ecco alcuni consigli.

Se sei in partenza con il tuo amico a quattro zampe, ti consigliamo di scegliere innanzitutto con attenzione la località: l’albergo o l’appartamento accoglie i cani? C’è un giardino recintato? Importante è anche verificare la presenza di una spiaggia dog-friendly: con il caldo estivo, il tuo pet potrà così fare il bagno.

Prima di partire è importante prepararsi al viaggio: idrata il tuo amico a quattro zampe facendogli bere acqua fino a due ore prima per evitare nausee e vomito.

Quali sono, invece, gli errori da evitare in viaggio con il proprio cane? Innanzitutto bisogna evitare di stimolarlo troppo, per esempio non sottoponendolo a rumori. Inoltre, il consiglio è quello di non lasciarlo da solo appena arrivati a destinazione, ma farlo non appena si sarà sentito sicuro, dopo aver esplorato la camera o la casa delle vacanze con i suoi tempi.

I gatti hanno esigenze differenti, ma è sufficiente organizzare il viaggio rispettando i loro bisogni e la vacanza sarà indimenticabile! L’ideale è cominciare ad abituare il gatto al trasportino, almeno per mezz’ora al giorno, nei giorni precedenti al viaggio. Un trucchetto per far sentire il gatto a casa: inserire per qualche giorno un panno nella sua cuccia, e in seguito sistemarlo nel trasportino. Si sentirà più sicuro!

Ci sono errori da evitare anche in vacanza con il gatto. Non c’è bisogno di forzarlo a conoscere ogni angolo dell’alloggio: lo farà con i suoi tempi. Come ultimo consiglio, non liberate il gatto all’esterno: non conoscendo l’ambiente, potrebbe essere pericoloso.

Buone vacanze a tutti, pelosi e non!