Eventi e News

Code di casa: il progetto del Ministero della Salute

Code di Casa è un progetto promosso dal Ministero della Salute dedicato ai nostri amici a quattro zampe, volto a incentivare l’adozione di animali nei canili e nei gattili, a promuovere un possesso responsabile e consapevole e a contrastare l’abbandono di cani e gatti.

Alimenta l’Amore negli anni si è fatta portavoce di questi valori e la sensibilizzazione sui temi dalla campagna Code di Casa è nel Dna del progetto. Per questo sosteniamo l’attività messa in campo dal Ministero della Salute a tutela dei nostri amici a quattro zampe.
Ancor più a fronte di numeri preoccupanti – si parla, nel solo 2019, di 85.000 ingressi registrati nei canili sanitari e 45.000 nei rifugi – che raccontano quanto l’abbandono degli animali sia purtroppo realtà. Dunque, adottare un cane o un gatto abbandonato, prendersene cura registrandolo all’anagrafe, dotarlo di microchip e sterilizzarlo, può davvero contribuire a scriverne una nuova storia.

Testimonial d’eccezione del progetto è Tiziano Ferro. Il cantante ha contribuito a creare una serie di video pensati espressamente per “Code di Casa” in cui parlerà delle sue esperienze di adozione di cani abbandonati. Il primo è visibile qui:

 

Gli obiettivi del progetto Code di Casa sono condivisi con la Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici Veterinari Italiani (FNOVI), l’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI), la Società Italiana di Medicina Veterinaria Preventiva (SIMeVeP) e con le principali associazioni che a livello nazionale si occupano della difesa degli animali (quali LAV, OIPA, LNDC).