Eventi e News

La solidarietà va in moto con Giacomo Lucchetti - Rivista Consumatori

La solidarietà va in moto – Rivista Consumatori

La solidarietà va in moto con Giacomo Lucchetti - Rivista Consumatori_1Giacomo Lucchetti ci racconta delle sue passioni

Giacomo Lucchetti è nato con due grandi passioni: le motociclette e gli animali.
«Il responsabile è mio padre che mi ha fatto crescere tra la cuccia del cane e un’Honda 500 Four» ci racconta sorridendo. «Lui è un ex pilota e un genio della meccanica. Quando avevo cinque anni mi ha regalato la mia prima minimoto che ha costruito da solo direttamente in casa
Un regalo che gli ha segnato la strada, è proprio il caso di dire. Infatti, dopo un po’ di pratica nelle vie del vicinato a Pesaro e l’acquisto della prima vera minimoto omologata per correre, Giacomino mostra la sua stoffa e colleziona settantadue vittorie suddivise tra gare ufficiali FMI e meeting privati organizzati dai vari gestori dei mini autodromi.
Un successo dietro l’altro fino al passaggio alla 250cc GP dove ha conquistato ben tre titoli nazionali e un titolo di vice campione d’Europa.

Ma il vero amore sono gli animali. «È così» sottolinea il pilota «le motociclette sono semplicemente degli oggetti grazie ai quali mi guadagno da vivere; gli animali hanno, invece, un valore immenso. Sono creature innocenti, prive di malizia, di cattiveria capaci solo di amare incondizionatamente. Attraverso il mio lavoro ho deciso di fare qualcosa di concreto per loro, così ho fondato un’associazione, Cuori in corsa, che si occupa di portare un aiuto dove c’è bisogno. Ho già fatto ventisei missioni di soccorso, principalmente in Sud Italia dove purtroppo ci sono delle vere e proprie emergenze
Ed è in una di queste, a Campobasso nel 2017, che Giacomo incontra Juliette. I due si sono incontrati e mai più lasciati. «Te lo confermo» prosegue sorridendo «lei è l’amore della mia vita, siamo sempre insieme, credo che da allora saremo stati separati, forse, mezz’ora. Viene con me in pista e quando giro per le aziende in cerca di sponsor. Avresti dovuto vedere com’era bella quando l’ho incontrata! In quel periodo c’era un’emergenza gelo e lei era uno scricciolo infreddolito di due mesi e mezzo. Non potevo lasciarla in quel canile, così sono tornato a casa con lei. Ci siamo anche sposati in uno spot tv per Mediafriends Onlus, Una promessa è per sempre, dove, secondo il copione, dopo una funzione ufficiale, celebrata in chiesa, partiamo per la luna di miele a bordo di un sidecar. La morale di questo breve video è quella di onorare un patto di fedeltà con chi non ti tradirebbe mai.» La solidarietà va in moto con Giacomo Lucchetti - Rivista Consumatori_2

Nelle missioni Giacomo è poliedrico. Presta la sua immagine per fare le collette alimentari nei centri commerciali e porta personalmente cibo, cucce e coperte, con un furgone brandizzato con i loghi delle aziende che lo sostengono e documenta tutto con video e fotografie.
«Sono molto contento che Mediaset abbia confermato anche il prossimo spot contro gli abbandoni, mentre con il canale Automoto tv, stiamo preparando un format che racconterà il dietro le quinte di Cuori in corsa. Prossimamente debutterò nella National Trophy 1000cc e metterò a disposizione tutta la nostra struttura per una campagna di sensibilizzazione contro gli abbandoni. Ma ci occuperemo anche del festival di Julin in Cina, del traffico di cuccioli, del circo con animali e di molto altro. In quell’occasione indosserò anche la prima tuta da gara che non utilizza pelle animale, ma realizzata con un nuovo materiale, molto interessante, frutto di una start up svedese. Quest’anno Cuori in corsa diverrà ufficialmente il primo Moto Club Animalista d’Italia» conclude Lucchetti. «Grazie ai motoraduni potremo portare simbolicamente cibo agli animali bisognosi e raggiungere le zone dove c’è più bisogno di aiuto. Ogni missione è ricca e mi resta nel cuore.»

Articolo di Silvia Amodio pubblicato sulla rivista Consumatori – edizione Lombardia di marzo 2019.